L’unico uomo che può districare la tela di un complotto oscuro è colui che ha perso tutto. Andrew Briggs è l’ultimo biglietto per una corsa mozzafiato attraverso ombre e rivelazioni, dove il destino degli Iron Maiden e il futuro dell’umanità pendono da un filo sottile come la lama di un rasoio.

È passato più di un anno dalla sfiorata tragedia dell’Hammersmith Odeon. Dopo aver completato un trionfale tour senza incidenti, gli Iron Maiden sono considerati fuori pericolo dai vertici di Scotland Yard. Il temibile Padre Archibald, però, è ancora a piede libero e assetato di vendetta nei confronti della leggendaria metal band. Ma quali sono i veri obiettivi della Fratellanza, quali sono le forme demoniache da estirpare? Siamo nel pieno della guerra fredda e la tensione tra le due superpotenze mondiali cresce di ora in ora, basta un solo pretesto per far accadere il peggio.
 
Due scienziati rapiti, un plico di documenti scomparsi e misteriosi omicidi, mettono a dura prova le capacità investigative dell’intelligence e della polizia londinese. Solo una persona può essere d’aiuto per collegare tutti gli eventi: l’ispettore Andrew Briggs. Ma lui non lavora più sul campo ed è allo sbando. Non riesce a superare la perdita di Hannah e di Luke, e affoga la solitudine nell’alcol, quando l’agente Ward bussa alla sua porta…

ACQUISTA IL  LIBRO